Menu approssimativo per la pancreatite

regole dietetiche per la pancreatite

Il pancreas è un organo importante responsabile di molti processi. Questo organo è responsabile della produzione di enzimi necessari per la normale digestione del cibo. Inoltre, il pancreas è responsabile della produzione di insulina. Se non inizia a funzionare a pieno regime, potrebbe comparire il diabete.

La malattia del pancreas è chiamata in medicina pancreatite. Con una tale malattia, il ferro si infiamma e la persona deve prendere misure per ripristinare e guarire l'organo. Per questi scopi, viene utilizzato un trattamento farmacologico ed è necessaria una dieta per la pancreatite, un menu per tutti i giorni.

Caratteristiche nutrizionali per pancreatite e infiammazione

L'infiammazione del pancreas è più spesso associata a malattie del tratto gastrointestinale. Sono la principale causa di disfunzione d'organo. Se c'è un motivo per l'infiammazione della ghiandola, allora è necessario normalizzare la normale produzione di enzimi, altrimenti potrebbe iniziare il meccanismo di "autodigestione", che può diventare una minaccia per la vita e la salute umana.

Quale dovrebbe essere la dieta per la pancreatite

Dieta per la pancreatite, un menu approssimativo per una settimana dipenderà direttamente dalla forma che ha.

La prima cosa da ricordare è che per qualsiasi forma di malattia pancreatica, devi seguire una dieta da fame per 3-5 giorni. Grazie a una tale dieta, sarà possibile scaricare questo organo e cercare di alleviare il processo infiammatorio. Durante una tale dieta, puoi bere acqua minerale senza gas in piccole quantità. Non puoi bere più di 4-5 bicchieri al giorno. Se lo si desidera, l'acqua può essere sostituita con succhi naturali, ma solo con l'accordo di un medico.

Se l'infiammazione del pancreas ha una forma acuta, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento, quindi vivere e mangiare come al solito. Ma, nonostante ciò, dovrai seguire una dieta da fame per una settimana e la stessa quantità di tempo con una dieta che escluda l'uso di grassi, fritti, piccanti, salati. Affinché il recupero vada più veloce, sarà possibile utilizzare un menu approssimativo dalla dieta secondo la tabella numero 5.

menu di esempio per la pancreatite

La dieta per la pancreatite acuta dovrebbe consistere in:

  1. Colazione. Deve necessariamente essere costituito da farina d'avena, biscotti biscottati, frittata a base di albumi.
  2. Il menu del pranzo può essere costituito da ricotta, che ha una bassa percentuale di grassi, bevanda a base di latte.
  3. Il pranzo può consistere in spezzatino di verdure, pesce o carne bolliti, purea di frutta oppure puoi bere succo fresco. Se bevi succo, è meglio farlo appena prima dell'uso, in modo che tutte le vitamine e gli oligoelementi siano conservati al suo interno. Il succo può essere fatto con mele, banana. Non è necessario preparare i succhi d'arancia poiché sono considerati pesanti per lo stomaco.
  4. La cena può consistere in polpette di pesce, purea di verdure, composta di frutta secca (mele, pere, albicocche). Puoi anche cucinare patate bollite con pollo.

Nella pancreatite cronica, il pancreas inizia gradualmente a degenerare. In questo caso, la dieta potrebbe non essere così rigida, ma deve essere seguita. La dieta consisterà nel fatto che una persona dovrà rimuovere dalla dieta tutto ciò che provocherà la produzione di un gran numero di enzimi.

Menu di esempio per una settimana con malattia pancreatica

Affinché il pancreas funzioni normalmente, i medici raccomandano molto spesso una dieta per almeno 1 mese. La dieta per la pancreatite cronica negli adulti sarà quella di eliminare completamente tutti i cibi malsani dalla dieta, sostituendoli con quelli utili. Una tale dieta può alleviare l'infiammazione e dimenticare la pancreatite per molto tempo.

Menu che possono essere cucinati tutta la settimana:

regole nutrizionali per la pancreatite
  1. Colazione. Può consistere in porridge di farina d'avena cotto in acqua. Volendo aggiungere un po 'di latte a fine cottura. Porridge di riso schiacciato sull'acqua. Purea di carote con pesce bollito. Puoi anche preparare purè di patate con pesce bollito.
  2. La seconda colazionepuò consistere in soufflé di mele, gelatina, ricotta calcinata, budino di carote.
  3. Pranzopuò consistere in polpette di carne, frittata proteica al vapore, polpettone di pesce al vapore, purè di patate e pollo bollito.
  4. A mezzogiornoil menu può consistere in frittata al vapore, zuppa di purea di verdure.
  5. Per cenapuoi cucinare patate lesse con pesce o pollo, frittata al vapore, soufflé di ricotta al vapore.

Nonostante la dieta per la pancreatite sia molto severa, è molto importante non dimenticare di bere tè non troppo forte, bere composta, acqua minerale senza gas. Tra l'altro, con l'infiammazione del pancreas, è necessario mangiare ogni giorno pane (200 grammi) e zucchero (30 grammi), che possono essere utilizzati nella preparazione di alcuni piatti.

È molto importante che il menu di esempio sia piccolo, ma frequente. Inoltre, il cibo che mangi deve essere caldo e fresco. È molto importante che ogni settimana, ogni giorno, una persona mangi pasti caldi.

Raccomandazioni dietetiche e nutrizioniste per la malattia e l'infiammazione del pancreas

Se lo desideri, puoi realizzare il menù per la pancreatite pancreatica per una settimana vario e gustoso, anche partendo da una piccola quantità di prodotti. Le persone che hanno problemi con il pancreas dovrebbero includere i seguenti alimenti nel loro menu:

  1. Pane di grano di ieri, biscotti biscottati. Non puoi mangiare pane fresco, poiché è considerato una cottura, e influisce negativamente sullo stato di salute durante le esacerbazioni. Non puoi mangiare più di 200-250 grammi di tale pane al giorno.
  2. Carne al vapore, bollita, al forno. È molto importante che la carne sia dietetica, come pollo o coniglio. Puoi anche usare carne magra.
  3. Pesce magro. Dovrebbe anche essere bollito o cotto a vapore.
  4. caratteristiche nutrizionali per la pancreatite
  5. In caso di pancreatite, è importante mangiare la ricotta, è auspicabile che abbia una consistenza pastosa.
  6. Porridge che avrà una viscosità maggiore, ad esempio farina d'avena, semolino, grano saraceno, riso, tutti aiuteranno con l'infiammazione.
  7. Non dimenticare frutta e verdura. Certo, non puoi mangiarli crudi, ma puoi bollire, al forno o in umido. È molto importante mangiare la purea di cavolfiore.
  8. Per i primi piatti è meglio utilizzare un brodo secondario. La carne che è stata utilizzata per fare il brodo si consuma al meglio in una forma schiacciata in modo che venga digerita più velocemente e meglio.
  9. Puoi preparare una casseruola composta da ricotta e pasta. Dovrebbe essere cotto a vapore, questo è particolarmente importante quando questo organo è infiammato.
  10. È imperativo mangiare omelette proteiche, poiché contengono molte sostanze e minerali essenziali necessari per il normale funzionamento del corpo. Inoltre, le proteine ​​durante l'infiammazione aiutano a far fronte alla malattia più velocemente.

Quando si cucina il cibo, aggiungere l'olio dopo che il piatto è pronto. Il fatto è che il corpo umano ha bisogno di grassi, quindi è impossibile escluderli completamente. La quantità di olio che può essere aggiunta al cibo al giorno non deve superare i 50 grammi. Se per qualsiasi motivo vedi che il trattamento e la dieta per un fegato e un pancreas malati non aiutano, dovresti consultare un medico che correggerà il trattamento e ti dirà cosa dovrebbe essere rimosso dal menu.